Quando andare in Zimbabwe e clima

Il periodo migliore per visitare lo Zimbabwe è certamente quello che va da Marzo a Novembre. Essendoci una sola stagione delle piogge, che va da Dicembre a Marzo, il resto dell’anno è una garanzia di bel tempo e strade praticabili. Lo Zimbabwe resta un Paese che, pur essendo sulla fascia tropicale e con una geografia molto varia comprende: altipiani, zone montane, depressioni, pianure, laghi, fiumi e zone desertiche. Questo incide moltissimo sul clima, ma sopratutto sulle temperature e la durata delle piogge che possono variare di molto solo restando nella stessa provincia.

 

ippopotami_safari_africa_savana_animali_safarizimbabwe

 

  • Il primo è quello che include marzo, aprile e maggio i mesi più rigogliosi e dai paesaggi verdi con una vegetazione ricca e lussureggiante. Per chi ama i paesaggi e vuole vivere un’Africa diversa dai soliti panorami secchi e aridi, questo è il periodo ideale. Questi mesi, che rappresentano l’autunno australe, hanno temperature che variano dai 20 ai 35 gradi e le notti spesso ventilate e fresche. Gli animali si muovono tanto e si avvistano in una cornice suggestiva e colorata.
zimbabwe_safari_montagna_africa

 

  • Il secondo periodo include i mesi di giugno, luglio e agosto. Sono i mesi più freddi facendo parte dell’inverno australe. Già da giugno le temperature iniziano a calare e gli alberi perdono le foglie e il panorama assume il colorito giallo paglierino della stagione secca. Il freddo è intenso, arrivando anche a 3-4 gradi di notte, e una media di 12-18 gradi di giorno. Nei safari è vivamente consigliato un abbigliamento molto pesante sopratutto all’alba e al tramonto. Questi mesi rappresentano anche le ferie per i sud africani (agosto sopratutto), oltre che a quelle europee, i prezzi e i visitatori aumentano.
zebra_zimbabwe_safari_savana_africa_safarizimbabwe

 

  • Il terzo periodo è quello che include settembre, ottobre e novembre. Decisamente più caldi e secchi. Entrando nella primavera australe l’acqua scarseggia non piovendo ormai da 6 mesi. Il panorama è il classico da “savana” con rami secchi ed erba gialla. Il terreno è molto secco e quindi molte piante ed erbe si riducono attendendo la pioggia. Le temperature sono elevate con una media che va dai 35 ai 45 gradi. Gli animali si concentrano cercando di abbeverarsi alle poche pozze rimaste, ed il caldo eccessivo li fa spesso riposare sotto le poche zone d’ombra rimaste.
piogge_pioggeintense_safari_africa_viaggiare_safarizimbabwe

 

  • Il periodo delle piogge chiude il cerchio coi mesi di dicembre, gennaio e febbraio. Questa stagione è molto calda con temperature che variano da 30 a 40 gradi ma con le piogge, spesso solo pomeridiane, la temperatura si abbassa notevolmente facendo salire il tasso di umidità. Il panorama è particolare, con nuvoloni che scaricano acqua a catinelle per alcune ore trasformando le strade in torrenti. Alcune zone nei parchi restano aperte solo se muniti di un’ottimo fuoristrada 4x4, ma molte hanno strade completamente impraticabili per tutta la durata della stagione. Vivamente sconsigliato l’avventurarsi nell’interno senza attrezzatura ideale.